“La trama del romanzo di Elia Mercanzin non può che essere domanda più che risposta, perché è la ricerca del senso, della risposta ultima, quella che tiene avvinto il lettore dall’inizio alla fine del libro.”

Recensione “Il loggione letterario”

Leggi tutta la recensione

“Una delle note liete di questo periodo di quarantena. Un romanzo decisamente molto bello, ben scritto, appassionante nella trama, induce a qualche riflessione profonda senza mai risultare pesante. L’ho semplicemente divorato in pochi giorni, fortemente consigliato.”

“Pagina dopo pagina, ti rendi conto che l’autore sembra leggerti dentro”

“Scritto veramente bene, con uno stile evocativo e per niente scontato. La storia è intrecciata in modo accattivante e avvincente. Si legge piacevolmente e offre molti punti di riflessione.”

Vedi tutte le opinioni dei lettori

Trama

Una vicenda poco conosciuta relativa alla famiglia reale britannica apre il romanzo. Subito dopo un radicale cambio di atmosfera: l’ambientazione diventa italiana, veneta per l’esattezza. Entra in scena Giulio, ordinario trentenne parcheggiato in un’esistenza placida e rassicurante fino al giorno in cui una tragedia privata lo scuote nel profondo. Un innocuo viaggio di lavoro fa incrociare il suo lento ritorno alla normalità con l’impeto melodrammatico di Sophia, coetanea inquieta e irrisolta. Da qui la storia si divide tra Italia e Grecia seguendo le traiettorie solo in apparenza divergenti dei protagonisti. Spinti dagli eventi e dall’influenza di personaggi minori “casualmente“ incrociati lungo il percorso, Giulio e Sophia sono costretti a confrontarsi con la propria interiorità ferita, col passato delle rispettive famiglie, con segreti dolorosi e sofferenze tramandate nel tempo, scoprendo il filo sottile che tiene unito il tutto secondo una logica sublime che regala un nuovo significato al concetto di “Destino“ e una prospettiva straordinaria dalla quale osservare la propria esistenza.

Il romanzo parla a…

Da qui è incredibilmente bello parla ai genitori e ai figli. A chi si sta ancora chiedendo “perché?”. Parla di padri e madri, di abbracci mancati, di vasi comunicanti tra le anime, di legami invisibili che affondano le radici nel tempo, di eredità sottili, di cerchi dimenticati aperti e di cerchi finalmente chiusi. Racconta di bambini desiderati che si incastrano all’uscita e di bambini che ce la fanno. Il romanzo parla a ognuno di noi perché ognuno di noi, dietro le quinte, nasconde una storia straordinaria.

Dove acquistarlo

Amazon
IBS
MONDADORI STORE

…e in molti altri store online.

Contatti